Come realizzare (da un vecchio plaid) un poncho

Occorrente:

  • Plaid
  • metro a nastro
  • forbici
  • saponetta
  • piatto
  • macchina da cucire
  • filo

Chi di voi non ha un vecchio plaid in casa? C’è chi lo utilizza come copridivano, chi come copertina aggiuntiva tra lenzuolo e trapunta per rendere più caldo ed accogliente il proprio letto; e chi non l’ha portato con sé per fare un pic-nic? Insomma è una copertina tuttofare a cui donare a volte, nuova vita!

Esistono diversi tipi di plaid, i migliori senza dubbio, sono quelli classici in fibra naturale (come la lana 100%), spesso con fantasie geometriche e le caratteristiche frange. Poi ci sono quelli sintetici in poliestere, microfibra e pile.

Utilizzo in questo tutorial un plaid di lana (tra l’altro tagliandolo a metà per tutta la sua lunghezza si potrebbero ottenere 2 caldissimi scendiletto con frange) e comincio subito con  il piegare a metà il suo lato lungo.

WP_20171029_005.jpg

Ora pieghiamo nuovamente il nostro plaid, questa volta nel senso della larghezza (il lato corto per intenderci) facendo attenzione a far combaciare tutti e 4 i teli ottenuti che saranno a filo con il primo. Se avete un plaid con fantasia geometrica, come quello in foto, potete aiutarvi facendo combaciare le geometrie fra i vari teli (questa precisione è dettata dalla necessità, a lavoro ultimato, di rendere simmetrico e dritto il nostro poncho. Se non piegato bene, soprattutto se presenta fantasie geometriche, quest’ultime risulterebbero storte).

WP_20171028_003.jpg

A questo punto allargate le braccia e misurate la distanza tra un polso e l’altro. In questo caso dovrete farvi aiutare altrimenti, potete misurare la larghezza delle maniche, sempre da polso a polso, di un vostro maglione.

WP_20171029_001.jpg

Nel mio caso, la misura che ho ottenuto è di 1.30 mt. e la divido a metà, perché il mio plaid è piegato in doppio, ottenendo 0.65 cm. Misuro quest’ultima distanza sul mio plaid, sul lato delle frange (quello corto) e taglio l’eccedenza (il mio plaid misura 1.40×1.60 cm, piegato in doppio diventa di 0.70×0.80 cm quindi devo tagliare sul lato corto di 0.70cm solo 0.05 cm) .

WP_20171028_004

Vi consiglio di tagliare 2 teli alla volta con un trucchetto utilizzato in sartoria per non dover misurare i 0.05 cm dal margine del tessuto, per tutta la lunghezza del plaid. Misurateli per i primi centimetri e tagliate, poi ripiegate la striscia ottenuta e sarà la  stessa, a farvi da guida per il resto della lunghezza!

WP_20171028_007WP_20171028_008

Tagliate i 2 teli sottostanti a filo con quelli già tagliati.

WP_20171028_010.jpg

Prendete la misura dello scollo sempre dal vostro maglione. Nel mio caso ho aggiunto 1 cm per lato, essendo il mio maglione molto accollato, per un totale di 0.16 cm.  Ho quindi  diviso a metà e riportato tale distanza sul lato opposto al lato con le frange, partendo dall’angolo ripiegato.

WP_20171029_007WP_20171028_014

Fate un piccolo taglio con la forbice, come da foto,  che servirà in seguito da riferimento per il taglio dello scollo. Aprite il plaid solo nel senso della larghezza, posizionate il vostro piatto tra i due taglietti ottenuti e con un gessetto da sarto (o una saponetta) segnate una curva tra essi e tagliate il tessuto in doppio.

WP_20171028_026WP_20171028_030WP_20171028_031

Non resta che rifinire il nostro poncho per evitare lo sfilacciamento del tessuto. Utilizzare quindi la macchina da cucire e rifinite con il punto zig-zag o con un punto per orlatura detto anche sopraggitto se avete il piedino apposito.

Come avete notato non ho preso la misura della lunghezza del poncho!! Questo perché ho utilizzato un classico plaid di lana con frange e sarebbe un vero peccato tagliarle, tra l’altro sono state di grande tendenza questa primavere/estate 2017 e seguiranno a far parlare di sé anche quest’autunno/inverno, quindi viva le frange! Non tagliatele, anche perché questi plaid classici hanno più o meno misure standard per il lato corto di 1.35/1.45 mt mentre, la lunghezza può variare da 1,40 fino ad 1,70. Quindi, pur di salvare le frange, la lunghezza del poncho sarà determinata da quella del vostro plaid. Nel caso più corto ( anche in base alla vostra altezza) vi arriverà più o meno al 1° o 2° fianco, nel caso più lungo sopra al ginocchio.

Se invece, utilizzate un plaid di tessuto sintetico privo di frange e desiderate una lunghezza ben precisa, prima di piegarlo, prendete la lunghezza desiderata  partendo dal centro della spalla e moltiplicatela per 2 (per il telo davanti e quello dietro).  Riportatela sul plaid e tagliatelo. Ora procedete come descritto per il poncho con le frange.