Come realizzare una rosellina con il nastro ondulato

Quale periodo migliore, se non durante le vacanze, per parlarvi di come realizzare un piccolo ornamento che potrete applicare quasi ovunque, per abbellire i vestitini delle vostre bambine, borse di tessuto, cerchietti per i capelli o farne delle simpatiche spille. Sto parlando di un fiore…il fiore per eccellenza, una deliziosa rosellina realizzata con un nastro di passamaneria ondulato. Vi assicuro che diventerà, una volta presa la mano nel realizzarla, il passatempo preferito delle vostre vacanze e farete la felicità delle vostre bambine.

Passiamo allora ai fatti!

Occorrente:

  • 1 nastro di passamaneria ondulato
  • filo dello stesso colore del nastro
  • macchina da cucire
  • e anche in questo caso una buona manualità

Una piccola premessa per scegliere l’altezza e la lunghezza della passamaneria. Ovviamente esistono diverse altezze, più bassa la sceglierete e più “piatto” verrà il vostro fiore; più alta sarà e più spessore avrà la rosellina. Dipende dove volete applicarla e soprattutto dal vostro gusto. La lunghezza la sceglierete in base a quanto volete grande il vostro fiore. Più lungo sarà il nastro e maggiore diametro avrà il fiore; più corto sarà e minore sarà il suo diametro.

Un consiglio non eccedete nella lunghezza perché non riuscireste a chiudere la rosa nella parte sottostante (in seguito capirete di cosa parlo!) a meno che non vogliate applicare una “toppa” per chiudere e rinforzare il fiore.

Ora vi mostro come realizzare la rosellina utilizzando sia il nastro ondulato di 5 mm di altezza a cui ho dato una lunghezza di 60 cm, sia un nastro di 1 cm a cui ho dato lunghezza di 68 cm, così vedrete la differenza per poter meglio scegliere quello che preferite.

  1. Piegate la lunghezza del vostro nastro a metà e tagliatelo al centro;WP_20170813_013WP_20170813_006
  2. Ponete i due nastri ottenuti, parallelamente tra loro. Le curvature non devono baciarsi ma, avere concavità contrapposte (la prima delle prossime due foto ha i nastri posti in maniera sbagliata). WP_20170813_007WP_20170813_008
  3. Iniziate a “intrecciare” i due nastri e fissate la prima estremità ottenuta con uno spillo.WP_20170813_011WP_20170813_018WP_20170813_019
  4. Continuate l’intreccio e ponete un peso all’inizio della treccia, sia per lavorarla più agevolmente sia perché noterete che tenderà a rigirarsi su se stessa.WP_20170813_021
  5. Una volta terminata stiratela e si appiattirà.                                                                   WP_20170813_023Se si utilizza il nastro ondulato di 1 cm stiratelo mentre realizzate la treccia, altrimenti sarà più complicato lavorarlo.WP_20170813_025WP_20170813_027
  6. Ora cucite un lato della treccia per tutta la sua lunghezza e arrotolatela su se stessa.

    Prima che la treccia finisca, continuate ad arrotolare il nastro ma nella parte sottostante il fiore per chiuderne la base. Date qualche punto per fissare e rinforzare il fiore affinché non si srotoli.

    Modellate la vostra rosellina aprendo i petali del vostro fiorellino!

    WP_20170813_090

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...