Come realizzare il cartamodello base di una gonna per bambina

Per realizzare il cartamodello base di una gonna per bambina tante sono le varianti da considerare. Quindi il cartamodello che realizzerò con il mio metodo “scorciatoia” (indirizzato a tutte le mamme alle prime armi, con poco tempo a disposizione per seguire impegnativi tutorial) non sarà altro che un rettangolo, base sulla quale si potranno poi eseguire una serie di varianti.

Occorrente:

  1. carta da pacchi o veline;
  2. squadre e penna.

Fondamentale è saper prendere le misure, altrimenti si può ricorrere alla tabella di misure per bambina. Ce ne sono diverse su internet ma, a volte, non coincidono perfettamente (direi per niente!). Sembra quasi che queste misure siano ad interpretazione. In effetti non esistono delle vere e proprie taglie per i bambini come per noi adulti che sappiamo di essere di una determinata taglia e al massimo prima di acquistare ci misuriamo il capo per averne conferma. Con i bambini le taglie sono sostituite dagli anni o dall’altezza, ma questo non prende in considerazione che bambini diversi con gli stessi anni possano essere più paffuti, più alti della media o sembrare più piccoli della loro reale età, e ad aiutarci non c’è una taglia di riferimento come per gli adulti. Inoltre le misure cambiano  da una marca all’altra. Senza fare i nomi di nessuna azienda, ce n’è una in particolare e molto nota, che veste in abbondanza, per mia figlia devo sempre prendere una taglia in meno; o chi, al contrario, veste troppo poco. Per quel che mi riguarda, molto banalmente, mi regolo ad occhio o se mia figlia è con me, le appoggio il capo addosso. E’ per questo motivo che per le mie realizzazioni utilizzo una tabella da me rielaborata.

Dopo questo preambolo, misurate la circonferenza del bacino di vostra figlia e la lunghezza totale della gonna che volete realizzare.

A questo punto, disegnate un rettangolo sulla vostra carta da pacchi che avrà il lato corto pari alla “metà” della circonferenza del bacino, più 2 cm (per i margini di cucitura); e il lato lungo pari alla lunghezza della gonna più 3-3,1/2 cm sul bordo vita per l’elastico (questa distanza in realtà dipende dall’altezza del vostro elastico più 1 cm di cucitura), più 1-2 cm sul fondo per l’orlo.

Domani vi mostrerò come realizzare una semplicissima gonna con questo “cartamodello”.