I costumi “mana mana”

Stamattina, mentre cercavo di riordinare la soffitta, dove regna il caos più totale, ho ritrovato, in maniera del tutto inaspettata, come spesso avviene, uno scatolone di cartone ormai dimenticato. Al suo interno modelli di costumi da mare, cartelle colori, ordini realizzati e consegnati e tanti costumi che non sono neanche della mia taglia.

E’ stato per me un piacevole tuffo nel passato.

All’età di 19 anni finite le scuole, con la voglia e l’entusiasmo tipico dei ragazzi a quell’età, realizzai una linea di costumi da mare. Ero diventata una piccola imprenditrice, da sola trovai i laboratori specializzati (non potevo utilizzare la sartoria di mia madre perché occorrono macchinari particolari per cucire gli elasticizzati), i fornitori dei tessuti e creai una mia etichetta “Mana Mana”. Li facevo realizzare e li vendevo.

Ci credevo molto ma non avevo il carattere giusto per venderli, sono piuttosto timida ed ogni volta che “riuscivo” ad entrare in un negozio, trovavo piuttosto difficile e faticoso presentare me e i miei costumi. Così, nonostante avessi ottenuto un discreto riscontro, una volta terminata l’università di architettura, abbandonai la mia “carriera” da imprenditrice per dedicarmi a una professione per me più tranquilla.

Chissà se avessi continuato… Rimangono però, tanti bei ricordi e soprattutto uno scatolone pieno di costumi per me inutilizzabili!!!

P.s. Qualcuno di voi ha per caso un costume Mana Mana in casa?