Dal cartamodello alla realizzazione

 

Oggi vi spiego come cucire il pantalone che ieri ho tagliato per mostrarvi come ricavarne il cartamodello.

Unite gli angoli del cavallo e le estremità inferiori del bordo interno di ciascuna gamba con gli spilli. Distribuite poi, la lentezza del tessuto su tutta la lunghezza di questo bordo, sempre utilizzando gli spilli.

Cucire a macchina e rifinire con zig-zag o tagliacuci.

Girare quindi il lavoro per il diritto e unire, sul rovescio, la parte restante del pantalone, partendo dalle cuciture del cavallo e facendo attenzione a farle combaciare.

Cucire a macchina e rifinire.

Voltare quindi sul rovescio e ripiegare il tessuto a 1 centimetro per gli orli inferiori e a 3 centimetri per l’orlo superiore dove poi verrà inserito l’elastico.

Sempre sul rovescio, imbastire a mano i tre orli vicino ai margini del tessuto (meglio se con filo di colore contrastante quello del tessuto perché sarà poi più facile toglierlo in quanto più visibile). Restando sul rovescio, cucire a macchina sul diritto col doppio ago lasciando, solo sull’orlo superiore, un tratto di pochi centimetri.

Dopo aver misurato e tagliato l’elastico che vi serve, infilate una spilla di sicurezza su un’estremità e inserite l’elastico con la spilla nell’apertura che avete lasciato. Dopo aver passato tutto l’elastico lungo il bordo fissatelo bene con una cucitura e chiudete l’apertura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...